Crea sito

Il martirio di Santa Cecilia

Cecilia era una vergine cristiana
nel tempo in cui la legge dell'impero
negava sepoltura al cimitero
ai corpi della gente non pagana.

Quando moriva un uomo battezzato
ne raccoglieva la mortale spoglia
e l'interrava nella grave soglia
sfidando l'ingiustizia dello Stato.

Non dimostrò incertezza né paura
ma sopportò l'ardente sinfonia
del fuoco e gli strumenti di tortura.

Cantando una struggente melodia
al boia che stringeva la cintura
giurò: "Non puoi aver l'anima mia".

Leggi anche: